Colonia E.N.P.A.S. (Cesenatico, Forlì-Cesena)

Scarica il programma qui | You can download the programme here (pdf)

Scarica il book of abstracts | You can download the book of abstracts (pdf)

IMPORTANTE: la partecipazione alle due giornate del convegno riconosce 12CFP agli iscritti all’Ordine degli Architetti di Ravenna.

Per partecipare online alla prima giornata | To attend to the first day of our conference (via Microsoft Teams)

giovedì thursday 15th September

h. 09.00 > h. 19.00

ID riunione: 361 629 480 274
Passcode: YJDgTG

Per partecipare online alla seconda giornata | To attend to the second day of our conference (via Microsoft Teams)

venerdì friday 16th September

h. 09 > h. 19.30

ID riunione: 335 486 106 593
Passcode: KoZLJ9

15 09 2022 | mattina morning

08.30

Registrazione Registration

09.00–9.30

Saluti d’apertura Opening remarks

09.30–10.00

Micaela Antonucci, Luigi Bartolomei, Sofia Nannini, Università di Bologna

Verso nuove estati: Introduzione alla conferenza |Towards new summers: Introduction to the conference

10.00–10.45

Keynote speaker | Valter Balducci, ENSA Normandie

Le promesse delle colonie per l’infanzia

10.45–11.00

Pausa caffè Coffee break

VERSO UNA STORIA DELLE COLONIE PER L’INFANZIA TOWARDS A HISTORY OF HOLIDAY CAMPS FOR CHILDREN

La nascita delle colonie per l’infanzia, tra sanità, beneficenza e turismo The emergence of holiday camps for children, between healthcare, charity and tourism

Moderatore Discussant 

Valter Balducci, Ensa Normandie

11.00–11.20

Invited speaker | Dolf Broekhuizen, Independent researcher/Rotterdam

The first model holiday camp in the Netherlands. Kerdijk holiday camp in Egmond at Sea (1907)

11.30–11.45 

Luca Comerio, Università degli Studi di Milano Bicocca

Sulle tracce delle prime colonie di vacanza italiane: i casi milanesi della Cura Climatica Gratuita ai Fanciulli Gracili, alunni delle scuole elementari comunali di Milano e delle Colonie climatiche autunnali per fanciulli e fanciulle (1881–90)

11.50–12.05

Philippe Clairay, Université de Rennes 2

Dai sanatori ai colonie per l’infanzia : l’esempio della Bretagna (Francia) 

12.10–12.25 

Pedro Silvani, Università di Roma “La Sapienza,” 

Freguesias marítimas: l’esperienza delle colonie balneari infantili dell’intorno di Lisbona nei primi decenni del Novecento. Il caso O Seculo

12.45–14.00

Pranzo Lunch

15 09 2022 | pomeriggio afternoon

Colonie come strumento di propaganda politica nei regimi totalitari del Novecento Holiday camps as a tool for political propaganda in totalitarian regimes

Moderatrice Discussant

Simona Salustri, Università degli Studi di Padova

14.00–14.20

Invited speaker | Arne Winkelmann, Independent researcher/Frankfurt am Main

Sleeping in rank and file: Colonies and Soviet pioneer camps – A comparison

14.30–14.45

Tim Brown, University of Huddersfield

A Difficult Heritage of Italy’s Fascist Era Colonie  

14.50–15.05

Elettra Malossi, Sonja Magnani, Regione Emilia-Romagna, Marco Pretelli, Leila Signorelli, Università di Bologna, 

La Colonia Marina Varese a Milano Marittima. Prospettive di riuso per “architetture di cristallo” 

15.10–15.25

Alberto Ghezzi y Alvarez, Università degli Studi di Firenze

La voz del hogar: la residenza infantile estiva per i dipendenti della Cristalería Española di Alejandro de la Sota, José Antonio Corrales e Ramón Vázquez Molezún (1957)

15.30–15.45

Elisa Pegorin, Università Iuav di Venezia 

A Infância da modernidade: Le colonie estive dall’Italia fascista al Portogallo di Salazar

15.50–16.05

Gianluca Drigo, Università Iuav di Venezia 

La macchina e l’accampamento 

16.10–16.30

Pausa caffè Coffee break

Moderatrice Discussant

Micaela Antonucci, Università di Bologna

16.35–16.50

Simonetta Ciranna, Patrizia Montuori, Università degli Studi dell’Aquila 

Dalla Mostra internazionale contro la tubercolosi (1928) alla Mostra delle colonie estive (1937): politica sanatoriale e propaganda di regime da Cesare Valle a Ettore Rossi e gli artefici delle due esposizioni romane

16.55–17.10

Maria Rossana Caniglia, Università degli Studi di Messina

“Per i bimbi che il mare redime”. L’Ospizio Marino a Messina, dai baraccamenti della colonia elioterapica nel 1918 alla nuova costruzione “Benito Mussolini” negli anni del Fascismo

17.15–17.30

Giorgio Danesi, Università degli Studi di Udine, Sara Di Resta, Università Iuav di Venezia, 

La colonia Principi di Piemonte di Daniele Calabi al Lido di Venezia: dalla conoscenza alle pratiche di valorizzazione

17.35–17.50

Elena Pirazzoli, Independent researcher

L’orizzonte dopo la catastrofe. Sciesopoli da colonia fascista a centro per giovani profughi ebrei

17.55–18.10

Saverio Sturm, Università Roma Tre, Marco Fasolo, Fabio Colonnese, Università di Roma “La Sapienza”, 

“Roma al mare”. La Colonia marina di Ostia Lido, tra Albergo dei Poveri e Hub urbano

18.15 –18.30

Fabio Montella, Istituto Storico di Modena

Educare alla libertà: La colonia antifascista italiana di Saint-Cergues Les Voirons (1928-1945) 

18.35–18.50

Francesco Gastaldi, Università Iuav di Venezia, Federico Camerin, Universidad UVA de Valladolid– UPM de Madrid, 

Le diverse fasi di vita della Colonia Fara di Chiavari (GE), dai bambini ai profughi istriani, il degrado e il nuovo rilancio

19.00

Fine dei lavori End of day 1

20.30

Cena Dinner

La cena è aperta ad relatori/relatrici, comitato promotore e comitato scientifico. The dinner is open to speakers, promoters and members of the scientific committee. 

16 09 2022 | mattina morning

08.30

Registrazione Registration

Le colonie per l’infanzia tra democrazia e welfare state Holiday camps for children between democracy and welfare state

Moderatore Discussant

Antonello Alici, Università Politecnica delle Marche

09.00–09.20

Invited speaker | Massimiliano Savorra, Università di Pavia, L’ONMI e l’architettura per l’infanzia (1925-1975)

09.30–09.45

Maria Kouvari, architect and independent researcher

Between Modernity and Regression: Tourism Landscapes for Children in Postwar Greece. The Case of Varymbobi

09.50–10.05

Stamatina Kousidi, Politecnico di Milano

Architecture, environment, social innovation: Intersecting approaches in the projects for the child of Emmanuel Vourekas and Panos-Nikolis Djelepy

10.10–10.25

Eléonore Marantz, University of Paris 1

An architecture for popular education: Roland Schweitzer’s camps and holiday centers (France, 1958–74)

10.35–10.50

Pausa caffè Coffee break

Moderatrice Discussant

Sofia Nannini, Università di Bologna

11.00–11.15

Elena Serina, Scuola Superiore Meridionale

“Più forti e più buoni”: le colonie estive della Pontificia Commissione di Assistenza tra svago e pedagogia cattolica

11.20–11.35

Michela Grisoni, Politecnico di Milano

Riusi di edilizia storica pre-alpina tra Lombardia e Piemonte nel secondo Dopoguerra: colonie estive di fondazione cattolica nella Diocesi di Milano

11.40–11.55

Stefano Mais, Università degli Studi di Cagliari

Colonie estive e strutture ricettive religiose nella Sardegna degli anni ’60. Il progetto e la costruzione della “Colonia salesiana Don Bosco“ e della “Casa La Scogliera” di Solanas (Sinnai) 

12.00–12.15

Silvia Cattiodoro, Università di Palermo

Oltre la colonia, prima di Mattei. L’Hotel Meridiana come sperimentazione del Villaggio Eni

12.20–12.35

Gaetano Giannico, Università di Bologna

Le colonie estive in area romagnola nel Novecento: storia, architettura, evoluzione nei documenti dell’Istituto dei Beni Culturali dell’Emilia-Romagna come strumento per una metodologia di recupero 

12.45–14.00

Pranzo Lunch

16 09 2022 | pomeriggio afternoon

DOPO L’ABBANDONO. IL RIUSO DELLE EX-COLONIE OGGI WHAT HAPPENS AFTER? THE REUSE OF FORMER HOLIDAY CAMPS

Catalogo di politiche e pratiche per la valorizzazione del patrimonio delle ex-colonie A catalog of policies and guidelines towards the reuse of holiday camps and their heritage

Moderatore Discussant

Luigi Bartolomei, Università di Bologna/Centro Studi Ghirardacci

14.00–14.20

Invited speaker | Antonello Alici, Università Politecnica delle Marche

La colonia SIP-Enel di Giancarlo De Carlo a Riccione

14.30–14.45

Invited speaker | Lorenza Bolelli, Responsabile Ufficio Pianificazione e Promozione degli interventi sul patrimonio architettonico, Settore patrimonio culturale, Regione Emilia-Romagna

Il settore patrimonio culturale della Regione Emilia-Romagna

14.50–15.05

Invited speaker | Silvia Capelli, Il Palloncino Rosso

Riutilizzasi Colonia Bolognese 2018-2020. Il riuso partecipato della Colonia Bolognese a Miramare di Rimini

15.10–15.25

Invited speaker | Francesco Tortori, Spazi Indecisi

IN LOCO. Un museo diffuso per la patrimonializzazione delle colonie marine in abbandono

15.30–15.45

Invited speaker | Gianluca D’Incà Levis, Dolomiti contemporanee

Dolomiti Contemporanee. Un laboratorio d’arti visive e strategie di rigenerazione. La Colonia dell’ex Villaggio Eni di Corte di Cadore 

16.00–16.15

Pausa caffè Coffee break

Moderatore Discussant

Ernesto Antonini, Università di Bologna

16.20–16.35

Nathan Brenu, ENSA Nantes

La difficile valorizzazione del patrimonio delle ex-colonie per l’infanzia di Vendée e di Loire-Atlantique

16.40–16.55

Amélie Nicolas, ENSA Nantes

The “Palais des gosses” in Saint-Hilaire-de-Riez (France); impasses and futurologies 

17.00–17.15

Silvia Gron, Diana Rolando, Alessia Aloi, Virginia Dema, Politecnico di Torino, 

Riuso e valorizzazione delle ex-colonie tra complessità e sfide progettuali: il caso di Marina di Massa

17.20–17.35

Paolo Sanjust, Università di Cagliari

Da colonie a hotel. Le difficoltà del riuso nel rispetto dei caratteri architettonici 

17.40–17.55

Davide Del Curto, Francesca Santoro, Politecnico di Milano, Un capolavoro all’asta: la colonia montana “Rinaldo Piaggio” a Santo Stefano d’Aveto

18.00–18.15

Adrian Noortman, Van Hall Larenstein University of Applied Sciences, Maria Stella Lux, Politecnico di Milano

Rediscovering the landscape value of the holiday camps system: New strategies for the cultural and environmental heritage in the case study of Rimini

18.30–19.30

TAVOLA ROTONDA ROUNDTABLE

con la partecipazione di with the participation of 

Marco Mulazzani, Università degli Studi di Ferrara

Valentina Orioli, Università di Bologna

Daniela Poggiali, architetto e curatrice di progetti di rigenerazione

Alberto Rossini, Municipality of Misano Adriatico

Ulteriori partecipanti alla tavola rotonda saranno comunicati a breve. Further participants will be announced soon.

19.30

Fine dei lavori End of day 2

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito